Rosso papavero

Amici di Carlottissima! 

Con l’avanzare della primavera sbuca per le strade e nei campi uno dei miei fiori preferiti: il papavero. Il papavero ha foglie pelose e sfrangiate al centro della quali si trovano poi i fiori, che sono  grandi (fino a 10 cm di diametro) e solitari, formati da quattro petali impalpabili di un meraviglioso rosso scarlatto; quando i petali cadono, al centro rimane il frutto, una capsula che sparge al vento  i semi.

Oltre che bello il papavero è anche buono: i suoi semi sono conosciuti per l’alto contenuto di calcio e vitamina E, ma anche per l’effetto sedativo e calmante sul sistema nervoso. Molto utilizzati in cucina, soprattutto per arricchire prodotti da forno, sono anche una fonte di grassi e proteine.

Infatti, come tutti i semi oleosi, anche i semi di papavero sono molto utilizzati negli impasti di prodotti da forno e in pasticceria: ad esempio, in Alto Adige si prepara lo strudel ai semi di papavero. I semi di papavero, nella varietà bianca, sono tra le spezie che compongono il curry, la miscela di origine indiana che accostata a carne e verdure dona loro quell’aroma esotico che le rende gustose e particolari.

 

Io però amo il papavero anche su abiti e accessori: qui per esempio un bellissimo vestito di Dolce e Gabbana per la collezione estate 2015.

E che dire di un servizio di piatti con un decoro a tema per portare la primavera in tavola?

Secondo me è il fascino del rosso: impossibile resistere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...